AFM con Potenziamento Sportivo - sede centrale


A.S. 2017/2018 Primo corso di Welfare . Benessere Management e Marketing Sportivo

L’indirizzo AFM con potenziamento sportivo è rivolto a chi ha interesse per le materie economiche e giuridiche, ama lo sport e desidera praticarlo, conciliando così agonismo e studio. Prevede l’approfondimento delle scienze motorie e la pratica di più discipline sportive all’interno del quadro culturale proprio del corso AFM.
La proposta didattica riconosce alla pratica sportiva un valore formativo aggiunto, che rafforza la sicurezza e l’autostima personale e viene realizzata con la collaborazione di numerosi soggetti istituzionali, tra i quali l’Ufficio Scolastico di Milano, il CUS (Centro Universitario Sportivo), CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), CIP (Comitato Paralimpico). Nell’arco dei cinque anni vengono praticati moduli sportivi di rugby, baseball, nuoto, tiro con l’arco, autodifesa, scherma, atletica, canoa, curati da esperti qualificati delle Federazioni Sportive, affiancati dal docente di Scienze Motorie. Le discipline sportive sono scelte appositamente per favorire lo sviluppo del benessere psicofisico dello studente nella delicata fase di crescita adolescenziale.
Atletica
Baseball
Gli studenti partecipano a tornei e ad eventi sportivi. Per le classi IV e V si organizzano incontri di management sportivo, con specialisti del mondo dello sport tra cui giornalisti, docenti universitari, atleti. La pratica sportiva viene affrontata sia nell’aspetto pratico che in quello teorico; in classe vengono studiati argomenti di anatomia, fisiologia e cinesiologia, primo soccorso, alimentazione sportiva e management (classi IV-V). Si considerano, inoltre, numerosi temi riguardanti il mondo sportivo (le figure,i campioni e le professioni nel mondo sportivo, il giornalismo e la comunicazione, il sistema sportivo nazionale e internazionale, il fair play) che vengono trattati in maniera trasversale dalle discipline d’indirizzo. A conclusione del percorso di studi la scuola rilascia il diploma in Amministrazione Finanza e Marketing integrato dalle competenze acquisite dallo studente. Tali competenze permetteranno al diplomato di accedere a percorsi universitari di varia natura (Facoltà di Scienze Motorie, lauree triennali della facoltà di Medicina e Chirurgia, Facoltà economico-giuridiche) o direttamente al modo del lavoro. Il nostro Istituto vanta un’esperienza ultradecennale consolidata (dal 2003), che ne documenta il successo formativo, è stato il primo Istituto Tecnico a Indirizzo Sportivo pubblico di Milano a cui altre esperienze, anche liceali, si sono ispirate.
IMG-20180517-WA0003
“ IIS SCHIAPARELLI-GRAMSCI : “Primo corso di Welfare. Benessere Management e Marketing Sportivo”.

Nell’ IIS “Schiapparelli-Gramsci” è attivo dal 2003 il corso di studi di “Potenziamento Sportivo” nell’abito della sperimentazione dell’autonomia scolastica. In questo anno scolastico 2017/18 all’interno del corso di Management e Marketing Sportivo, , è stato proposto agli studenti della classe V sez. R il “Primo corso di Welfare Sportivo e Marketing”. Le lezioni che hanno avuto cadenza settimanale per tre mesi,sono state tenute dal dott. Lodetti, e sono state inserite all’interno della programmazione didattico-disciplinare di Scienze Motorie.
E’ uno sforzo importante per preparare gli studenti ad arrivare pronti a gestire un domani con strumenti adeguati, il mercato del lavoro che si occupa delle molteplici realtà sportive
Il percorso vedrà la sua conclusione, con l’esposizione dei temi affrontati, nella terza prova scritta e nella prova orale dell'esame di maturità.
L’IIS Schiaparelli-Gramsci, è capofila del “Primo corso di Welfare Sportivo e Marketing” a livello di scuola superiore e, valutato l’alto livello degli argomenti trattati, e l’interesse suscitato negli studenti, il percorso intrapreso con dott. Lodetti, è stato inserito nella programmazione didattico-disciplinare di Scienze Motorie dall’ a.s. 2018-19 nelle classi III e IV

Nel seguente link le date e i temi degli incontri del Dottor. Giovanni Lodetti

L’esperienza ha avuto risonanza sul giornale la “Gazzetta dello Sport”
https://www.gazzetta.it/Sport-Vari/28-04-2018/welfare-sport-favorisce-l-inclusione-ecco-come-perche-260888999098.shtml